Juniores, tra fair play e prospettive: “Il futuro ce lo costruiamo in casa”

Si è concluso con il blitz esterno sul campo della Real Bellizzi con reti di Camara, Serretiello e Memoli, il campionato della formazione Juniores del Centro Storico Salerno. Cammino all’insegna dell’equilibrio per l’undici allenato da Antonio Siani, avvicendatosi la scorsa estate a Diego Sabatino, ed affiancato dal prezioso collaboratore Niky D’Aloia: 10 vittorie, 4 pareggi ed 8 sconfitte il ruolino di marcia dei granatini che hanno veleggiato nella parte di classifica che conta fino alla fine con 52 reti realizzate e 39 subite. “Abbiamo lavorato soprattutto in prospettiva – ha spiegato il dg Enzo Autuori – Già dallo scorso anno abbiamo portato in pianta stabile in prima squadra diversi elementi e quest’anno ci siamo focalizzati ulteriormente in questa direzione, puntando molto sulla maturazione dei sotto età. L’entourage dirigenziale è stato sempre presente, il responsabile Luigi Stramaglia ha coordinato egregiamente l’aspetto societario ed altri membri del club come me, il vice presidente Sergio Giordano ed il ds Forte siamo stati sempre vicini ai ragazzi. Quello che per noi più conta, al di là del risultato, è la crescita individuale e collettiva dell’atleta sotto il profilo umano e sportivo, i tesserati che hanno integrato i reduci dello scorso anno li abbiamo scelti proprio in questa ottica. Contro la Giffonese, ad esempio, abbiamo donato del nostro materiale agli avversari per consentirgli di disputare la partita e restituito un goal realizzato fortuitamente con un avversario a terra. L’interscambio con la prima squadra ha dato i suoi frutti, da Genovese e Scoppetta fino al 2002 Voto e tanti altri avranno l’occasione di debuttare in queste ultime quattro gare di regular season in Promozione. Dispiace per alcuni elementi come lo stesso Genovese e Pacetti, frenati da alcune problematiche che ne hanno pregiudicato la conclusione del campionato e si sono dovuti fermare. Con le stesse linee guida andremo avanti nei prossimi mesi”. Questi i giovani calciatori scesi in campo durante l’annata: Grieco, Pacetti, Scermino, Avallone, Di Somma, Mancuso, Memoli, Serretiello, Natella, Camara, Iademarco, Corbo, Vicidomini, Palma, Licata, Grimaldi, Simbolo, Trimarco, Fasulo, Capuano, Calicchio, Voto, Genovese, Spetrini, Canale, Pisacane.

QUI il riepilogo marcatori e tutte le statistiche

Juniores, tra fair play e prospettive: “Il futuro ce lo costruiamo in casa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su